Salta al contenuto principale

Progetti

Tribù x Bulgari Manifattura Gioielli Valenza

posizionato in progetti

A Valenza, si dice, è più facile trovare un diamante raro, che un pacco di sale. La cittadina è presenta la più alta densità di gioiellieri e orafi di tutta Italia, e questo spiega il perché Bulgari ha scelto proprio Valenza come sede della sua fabbrica.

La manifattura gioielli di Bulgari sposa la più antica tradizione orafa di Valenza, e la rende innovativa con un complesso ultra moderno di uffici e laboratori, unendo passato e presente, artigianato e tecnologia avanzata. 

Completando l’ethos di design raffinato, lusso ed innovazione, Bulgari ha scelto la collezione Vis à Vis di Tribù per arredare il suo chiostro stupendamente proporzionato. 

La fabbrica, disegnata in due parti è stata progettata dall’azienda di architettura e ingegneria Open Project e realizzata da Tecno si divide nella “Cascina dell’Orefice”, e nell’edificio novecentesco, primo laboratorio orefice di Valenza.

L’azienda Open Project è stata restaurata, e affianco all’edificio è stata costruita la “Glass House”, un’alta estensione scintillante che fa da ponte per il salto visivo verso il secondo edificio. Qui, è stata costruita una struttura di metallo alta sei metri che rende i muri dell’ufficio estremamente luminosi, ma allo stesso tempo con un alto livello di privacy. 

Nascosta all’interno del secondo edificio, si trova un’oasi di calma e luce, un chiostro ispirato alla Domus Romana. Questo chiostro è arredato con le sedie ed i tavoli Vis à Vis di Tribù, disegnati dal pluripremiato designer Piergiorgio Cazzaniga. Realizzati in teak e canax resistente alle intemperie, le sedie rendono il chiostro un luogo in cui rilassarsi in eleganza. Mentre all’interno Bulgari crea splendidi gioielli, Tribù si occupa di realizzare un bellissimo luogo all’esterno. 

top